Asia asiabvogue | Storie Accanto Podcast e storie erotiche

Chupa chups

(come un semplice chupa chups può prendere i sensi e la testa intera)

Questa sera ho voglia di spassarmela.
No, so già a cosa stai pensando, non è così… lasciami spiegare.

Sto sempre attenta con gli zuccheri, ma stasera mi voglio dedicare un momento particolarmente dolce e al limite tra il peccato di gola e la lussuria

Del resto qual è il confine tra queste due trasgressioni? 


Ma non perdiamo il filo… apro il cassetto, quello segreto dove conservo i miei oggetti più indecenti, e lo afferro tra le dita…

E un Chupa Chups, che conservo per i momenti come questo in cui sento il bisogno di gratificarmi, di subliminare il piacere in bocca.

Mentre con le unghie cerco di alzare un lembo della cartina che lo avvolge, già lo immagino scoperto, lucido, tondo, rosso.
Si, perchè è alla fragola… quale altro gusto potrebbe andare bene stasera?
Inizio a scartarlo con la destra, mentre la sinistra lo trattiene per il manico.
Finalmente è libero.

E’ ancora più lucente di come lo immaginavo, come fosse bagnato.

Lo fisso, lo tengo a distanza, ma solo per rendere ancora più piacevole il momento del contatto.

Ci siamo, in bocca avverto la presenza di acquolina, i miei occhi hanno risvegliato l’istinto

Chiudo le palpebre e lo avvicino alla bocca.
Le labbra socchiuse lo sfiorano e ne avvertono la sfericità, adattandosi attorno.
Inizio ad avvertire lo zucchero, la mia volontà vacilla.

Giro il manico, facendo roteare la sfera appoggiata alle labbra, nuova delizia zuccherosa e una libidinosa sensazione di lubrificazione mentra quel corpo ancora estraneo ruota senza fatica all’ingresso della mia bocca.

Ora le mie labbra si aprono, e quella sfera rossa e umida entra in me, scomparendo all’interno della bocca. Le labbra si chiudono, lasciando passare solo il manico, unico legame tra il fuori e il dentro.

Ora la mia lingua ha molto da fare… può avvolgere quel corpo sferico, percorrendone il perimetro, avvisando quando arriva all’imboccatura del manico, risalendo la curva e spostando quel corpo in boca prima a destra, poi a sinistra e poi a destra di nuovo, liberando zuccheri e facendo esplodere di piacere le papille gustative.

L’attesa è diventata insopportabile e vince il desiderio di possedere, con ingordigia, e adesso è tutta la mia bocca che partecipa al banchetto lussurioso, non c’è scampo, non c’è tregua.

Il piacere invade e sopprime ogni possibile controllo.
E’ solo il consumarsi di quest’amplesso gustativo che placa il mio animo.

La sfera si è ridotta ad una pallina, ma ancora la lingua indugia, cerca, scava.  

Ora è finito, fisso il ricordo del piacere, nell’attesa del prossimo incontro. 

ASIAFOTOVIDEO02

Video e shooting Speciale
per vederli seguimi su Patreon

Condividi la storia
Chupa chups
Episode 4
English EN Italian IT
error: I contenuti sono protetti | Content is protected